giovedì 10 gennaio 2013

Treccia di pane alle noci



Oggi ho letto una bellissima frase:
Il pane è vita! Farlo in casa è un rito sacro da tramandare!
ed è proprio quello che io penso. Solo che a me nessuno lo ha insegnato, lo sto imparando a fare da sola, sentendo l'impasto, guardandolo, odorandolo e poi ovviamente chiedendo consiglio a chi ha iniziato a farlo prima di me! Ma mi rendo conto che ogni volta è una storia a sé, cambia sempre a seconda del tempo, dell'umidità, delle mie mani, dei miei umori, anche!
E' da poco che ho scoperto Sara Papa, è una donna eccezionale a parer mio. Mi piace molto il suo modo così semplice con cui ti spiega le cose, quasi da far sembrare una cosa semplicissima fare il pane! Mi piace la dolcezza che mette nel suo gesto di impastare ed io cerco di essere serena mentre impasto, perché sono convinta che quando cucino o tratto il cibo, in generale, beh, credo di trasmettere la mia energia. Per questo motivo cerco di fare le cose con Amore, almeno ci provo!

Vi propongo una ricetta presentata appunto da Sara Papa nella trasmissione in onda su Arturo: una treccia di pane alle noci cotta dentro una placca da plumcake, veramente buona!

Una fetta di questo pane con spalmato un buon gorgonzola e delle fettine di pera risulterà essere un buon antipasto o una sfiziosa merenda!

Una precisazione io ho usato la farina di Manitoba perché avevo quello in casa e il risultato è stato gradevole lo stesso!


Ingredienti

600 gr di farina setacciata forza I
150 gr di lievito madre o 12 gr di lievito di birra
400 gr di latte intero alla temperatura di 21-22°
1 c.aio di panna fresca
1 c.ino di miele o malto
150 gr di noci tritate
7 gr di sale

Sciogliere il lievito nel latte e poi aggiungere i vari ingredienti.
Lavorare l'impasto e ottenere una palla morbida.
Mettiamo a lievitare in una ciotola unta di olio, in modo che quando lo andiamo a prendere si stacca bene dalle pareti senza compromettere la lievitazione.
Aspettiamo che raddoppi di volume

Prendere l'impasto e lo dividiamo in tre parti uguali, formando dei filoncini che andremo ad intrecciare.

Mettere la treccia in uno stampo da plumcake foderato da un foglio di carta forno precedentemente bagnato e strizzato. Spennelliamo con un uovo sbattuto e lasciamo lievitare ancora ( deve raddoppiare di volume).

Rispennelliamo con l'uovo sbattuto e mettiamo in forno caldo e soprattutto statico alla temperatura di 180° per 45 minuti circa.

Tenete sempre sotto controllo il forno, ognuno deve imparare a conoscere il proprio! Per me 45' sono stati tanti: il pane ha fatto un po di crosta secondo me troppo croccante, riproverò tenendolo meno tempo!




Ottima soluzione per la prima colazione: due fette di questo pane spalmato con marmellata, ( io ho usato la mia marmellata di pere cotogne) e una tazza di tè o caffè fumante!....Quindi Buongiorno.....




8 commenti:

  1. A me piace molto fare il pane in casa. Mi piace la tua ricetta sicuramente la proverò. Ciao.

    pastaenonsolo.blogspot.it

    RispondiElimina
  2. ciao Giovanna! fammi sapere come ti è venuto. Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ciao, come promesso son passata da "casa tua"..... e cosa hanno visto i miei occhi....... copio immediatamente e poi ti dico com'è venuto!!!!! adoro impastare

      Elimina
    2. Ben felice di averti ispirato! :)

      Elimina
  3. ciao Jo... grazie alla tua visita ti ho trovato! non scherzi anche te con queste belle lievitazioni. ti seguo anche io....

    RispondiElimina
  4. Ciao!
    Non ho ancora provato la tua ricetta...ma ho già fatto il pane alle noci con una ricetta simile per le feste: solo che, a parte dove c'erano i pezzi di noce...........sapeva solo di pane!! :( sigh
    Il tuo risultato è migliore? :)
    Grazie, ciao
    Isa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Isa benvenuta nella mia cucina! Noi in famiglia lo abbiamo trovato buono nel complesso, io l'ho mangiato più che altro a colazione. Mio marito invece preferisce i pani più alveolati, mentre questo si presenta con una mollica soffice ma fitta! Prova la ricetta e poi mi dici, piuttosto aumenta la dose di noci, intanto sono tritate quindi si mescolano bene con l'impasto. ciao a presto Jo

      Elimina

Ciao grazie per esser venuto a casa mia....